immagine 3

La parola ai senologi, cosa dicono gli specialisti

Troppo spesso le nostre clienti lamentano problematiche che potrebbero risalire all'utilizzo di un reggiseno di taglia non corretta, oppure all'utilizzo di un capo i cui materiali, i coloranti e i filati di composizione non abbiano subito i necessari trattamenti ana-allergici e di corretto fissaggio colori. Non dobbiamo mai dimenticare che i capi intimi stanno per molte ore a diretto contatto della pelle; la temperatura del corpo, il sudore durante le stagioni calde, i movimenti del corpo, possono interagire con i materiali e con la struttura del reggiseno.

I medici specialisti in senologia e patologie mammarie sensibilizzano le donne consigliandole a indossare reggiseni adatti alla propria morfologia e di taglia corretta per sostenere il peso del seno e aiutarlo a mantenere la sua tonicità nel tempo. L’età, le gravidanze e allattamento, obesità, seni grandi e pesanti, aumento di peso e dimagrimento rapido, movimenti violenti, utilizzo di un reggiseno non appropriato, troppo stretto, troppo largo o comunque di taglia sbagliata, sono cause o concause di una situazione molto diffusa: la perdita di tonicità dei tessuti del seno, e di conseguenza il seno flaccido o cadente. Quella che in termini medici viene definita 'ptosi mammaria'. Le conseguenze sono il rilassamento dei tessuti e il seno che diventa flaccido o cadente.

Il problema è estetico, ma non solo e può portare a disturbi più generali. Un seno pesante o cadente e non sostenuto:

  • può causare disturbi come emicrania e cefalea
  • può dar luogo alla lunga a problemi di postura
  • si possono creare dei solchi sulle clavicole, nella zona delle spalle dove si appoggia la spallina del reggiseno
  • può provocare l’insorgenza di mal di schiena e contratture dei muscoli del collo
  • possono anche verificarsi irritazioni nel solco mammario, dovute al fatto che il sudore rimane troppo a lungo sulla pelle, nella piega tra i seni e nella fascia toracica lungo la banda del reggiseno

Come affrontare il problema...

mal_di_schienaIl reggiseno e il benessere. Soffrite di mal di schiena, disturbi digestivi, emicrania ?

Potrebbe esserci qualche relazione con i reggiseni indossati. Questo capo intimo viene scelto dalla maggioranza delle donne in base a considerazioni squisitamente estetiche, che non tengono conto della "ergonomicità" di questo essenziale indumento.

Attenzione quindi ai modelli che si utilizzano e ai tessuti - "Le leggi della fisica che tengono su un ponte si applicano anche ai reggiseni", spiega "l'Independent". "State sempre a tirare le spalline? Il seno ballonzola nonostante il reggipetto sia nuovo? Avete l'impressione che le spalle pendano in avanti? Segno che siete tra quelle donne, la stragrande maggioranza, che non portano il reggiseno giusto, e che per questo mantengono una postura sbagliata.

L'Associazione britannica e quella italiana dei chiropratici ci mettono in guardia: un reggiseno non adeguato produce seri danni, dall'emicrania alla dermatite, ai problemi respiratori: e il disagio è più grave per le donne di dimensioni generose. "Un reggiseno funziona come un ponte sospeso", spiega Tim Hutchful, dirigente dell'associazione. "Un buon reggiseno è frutto di accurati calcoli di ingegneria dinamica: se non è fatto bene il peso viene caricato sulle spalle, con conseguenze rovinose che si aggravano con l'età".

 

 

 

Riportiamo qui un'intervista che abbiamo tratto dalla documentazione tecnica di una primaria azienda Austriaca che si chiama "Anita Bodywear". Anita Unique BodyWear abbina sapientemente vestibilità, funzionalità, comfort e design alla moda. Il risultato è l'offerta di prodotti irresistibili ed accattivanti, sia nel settore delle protesi che in quello dell'intimo e della moda mare. Gli accessori coordinati completano la vasta scelta. Anitalogo
 
Ecco perchè indossare un reggiseno adeguato è fondamentale per la vostra salute!

Scegliere il reggiseno giusto aiuta ad evitare molti rischi per la propria salute!

Molte donne non sanno che un reggiseno inadatto può essere la causa oppure una delle cause dell'insorgere di disturbi e malattie! A questo proposito abbiamo intervistato il Dr. Hans-Ulrich Krüger, Primario in un rinomato Centro riabilitativo in Germania.